Modena:ragazza ventunenne aggredita, con sputi e spedita all’ospedale mentre “bucchettava” volantini del PD.

guernicaÈ stata aggredita da un signore che, per impedirle di lasciare un facsimile di scheda Pd, l’ha spintonata, buttandola a terra, e le ha sputato addosso.

La giovane, spaventata e col ginocchio che le faceva male, è stata portata al pronto soccorso, dove le è stata diagnosticata una prognosi di cinque giorni. Il clima delle Regionali è sempre più teso. “Una vile aggressione” denuncia il segretario Pd Nicola Zingaretti che ha chiamato la ragazza.

La storia dell’aggressione, prima verbale e poi fisica, alla giovane militante dem a Modena è stata riportata dai i segretari locali del PD Andrea Bortolamasi e Davide Fava, che puntano il dito contro “il clima d’odio che sta avvelenando anche questa campagna elettorale, come più volte abbiamo segnalato”. Accusa in particolare Fava: “l‘abbiamo già vista una politica così, c’erano i manganelli e le camicie nere. Non condanno la fragilità di chi compie questi gesti, ma la politica che istiga”.
L’episodio è avvenuto oggi intorno alle 11, in zona San Faustino. Sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri, che ha raccolto le deposizioni dei presenti. Giulia Mancuso, militante dei giovani dem, che era insieme alla ragazza aggredita, racconta: “mentre lei stava procedendo all’inserimento dei volantini nelle buche della posta  quando  un signore le è andato incontro. E, quando ha visto il logo pd sul volantino, ha aggredito la ragazza spingendola fuori con violenza, tra sputi in faccia, bestemmie e insulti vari verso lei e verso il partito”. Bortolamasi e Fava: “Questi episodi a Modena non si sono mai visti in campagna elettorale e non appartengono al clima politico a cui siamo abituati. La nostra risposta sarà riempire la piazza domani sera alle 19”, è il riferimento a piazza Matteotti, dove si concluderà a livello provinciale la campagna del governatore Stefano Bonaccini.

Testo rielaborato tratto da Repubblica Bologna

Il clima è diventato davvero pesante così non può andare. La Lega, responsabile di  un linguaggio,  spesso sorprendente, deve prendere subito  le distanze da episodi di questa natura. 

 

Informazioni su Condividere Spilamberto

condividerespilamberto@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...