Sensi unici: un guazzabuglio pericoloso per la sicurezza dei cittadini

Photo by Gratisography on Pexels.com

Spilamberto.

Il modo  con cui l’amministrazione comunale ha gestito  la questione della viabilità,  ricorda i metodi democristiani della Prima Repubblica (facevano le leggi più impopolari in Luglio Agosto). La giunta si è sempre riempita di parole: “processi di partecipazione” ed  elogi alla trasparenza ed al coinvolgimento dei cittadini. Parole contraddette dai fatti.

 Amministrazione incurante del fatto che non rappresenta la maggioranza dei cittadini di Spilamberto ma solo il 48%.  Con due lettere, senza sentire neppure il bisogno di aprire un confronto con gli abitanti,  con una sorta di Ukase a firma del sindaco Costantini e dell’assessore esterno Spadini, sulla viabilità hanno deciso, da soli … in Agosto!

Hanno deciso di modificare la percorribilità in Via XXII Aprile: trasformandola in senso unico da via del Carmine verso viale Quartieri e da via del Carmine verso via Casalgrande, hanno deciso di trasofrmare la percorrenza da  via IV Novembre: da viale Quartieri verso via del Carmine e da via Casalgrandi verso via del Carmine; via del Carmine: percorrenza a senso unico nel tratto da via Matteotti a via della Pace, hanno deciso e di introdurre il senso unico in Viale Italia senza attendere la costruzione della rotonda indispensabile per ridurre i pericoli.  

Le questioni che riguardano il traffico sono sempre delicate ed il primo errore degli attuali amministratori è quello di non avere atteso l’entrata in funzione  di Amazon di Rio Secco ed osservato  l’impatto che potrà provocare su tutta l’area dell’Unione i 2000 camioncini giornalieri del Manufatto Amazon .  Grave poi  è che Costantini non abbia voluto promuovere il tavolo politico, come da noi e da tanti altri proposto, per affrontare la questione del traffico  provocato da Amazon in tutto il distretto di Terre di Castelli e del comune di Modena, San Cesario e Castelfranco.

Il secondo errore è il  non avere atteso la costruzione della Rotonda, scelta questa da parte degli amministratori  temeraria, che avrebbe consentito di rendere scorrevole il flusso di Viale Italia.

Chiediamo perciò al Sindaco di fermarsi ( sensi unici ecc..)  in attesa della valutazione dell’aumento del traffico dei camioncini Amazon, rinviando le decisioni ai primi del 2022

Servono  progetti  veri di partecipazione che debbono essere messi in moto  dopo aver valutato quali danni produce il via e vai dei   camioncini di Amazon. Così come proponiamo al Sindaco di Spilamberto di diventare lui protagonista del tavolo politico sulla mobilità.  Poiché se vi sottrae non ci fa una bella figura!

Vorremmo rimarcare  al Sindaco che decisioni di questa natura hanno bisogno di consenso. Il modo con cui si sono comportati “divide”, allontana  i cittadini dal Palazzo e rende difficile  alleanze per le prossime elezioni comunali. Sarà infatti naturale che gli  oppositori mettano al primo posto il ritorno dello “status quo ante”. 

Affrontare il tema del traffico conservando un solo senso di marcia, aiuterà gli automobili ad andare più forte per questo penso che la soluzione alternativa sia quello di limitare il traffico ai 30 Km orari in tutto il centro abitato e lasciare in pace la mobilità viaria .

Il consigliere comunale eco-civico Omer Bonezzi

Informazioni su Condividere Spilamberto

condividerespilamberto@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Sensi unici: un guazzabuglio pericoloso per la sicurezza dei cittadini

  1. Federico Barbarossa ha detto:

    ma costantin è sindaco di spilla?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...