Polisportiva San Vito: scelta giusta in un posto sbagliato

Scheda San Vito - Terza Categoria Modena - Girone A Emilia-Romagna

Abbiamo accolto positivamente il progetto di creazione di una nuova Polisportiva a San Vito. Facciamo, però, l’opposizione e dobbiamo fare le pulci alla maggioranza. Ci fanno, quindi, sorridere quelli della maggioranza che si lamentano dell’opposizione perché non fa l’opposizione come vorrebbero loro.  Oppure la maggioranza che si lamenta perché l’opposizione non li lascia lavorare (ricordiamo Berlusconi ma, ora, non è più solo!).  

Ci siamo, però, allarmati: quando abbiamo verificato dagli atti che la Polisportiva sarebbe stata costruita all’interno del vincolo idrogeologico a meno di cinquanta metri dall’alveo del Guerro. Vedi la delibera della giunta municipale n° 23 del 17 Marzo 2021 “Studio di fattibilità per la riqualificazione del centro sportivo di San Vito”.   

Noi pensiamo che il luogo non sia adatto e che fosse possibile utilizzare altri siti più sicuri da qualche possibile esondazione.

La Lista eco-civica “Cittadini per Spilamberto” ha a questo proposito presentato una interrogazione ed ha promosso un accesso agli atti (Vedi post)

Gianni Balugani, inoltre, ha inviato Osservazioni dettagliate alle autorità competenti (Vedi

) dove si sottolineavano i potenziali rischi che poteva creare la collocazione della Polisportiva nei plessi del Fiume Guerro.

La legge “Galasso” 431/85 parla di un limite di 50 metri per la inedificabilità ma la Commissione regionale per i beni artistici e della tutela del paesaggio ad onore del vero, ha di fatto derogato.

Resta pur vero che si poteva fare altrimenti.

Noi abbiamo davanti agli occhi la recente esondazione del Guerro i 700.000 euro che la regione ha speso per la risagomatura dell’alveo e delle arginature proprio in quella posizione. Ricordiamo lo scalzamento di una delle due pile, sempre lì, del ponticello ciclopedonale che si è dovuto demolire e ricostruire. Abbiamo presente  la catastrofe accaduta a Nonantola e quelle ricordate  nei notiziari ogni qualvolta arriva un temporale. Abbiamo ben presente gli effetti dei cambiamenti climatici e questo condiziona e motiva la nostra contrarietà.

Preme ancora ricordare che l’amministrazione sempre in quel sito è stata costretta, tre anni orsono, ad interrompere la festa, in svolgimento, della polisportiva per il posizionamento di due container ad uso spogliatoi e di una baracchina in lamiera di 20 mq perché ricadenti nella zona di vincolo.

Scegliere il luogo dove collocare la Polisportiva è un fatto politico, oltreché amministrativo. Queste sono le ragioni per cui abbiamo preso le distanze da quella scelta, assumendoci la responsabilità della nostra funzione istituzionale: siamo all’opposizione, facciamo l’opposizione e come opposizione prendiamo la distanza politica da quella scelta, a nostro modo di vedere non adeguatamente ponderata.

Per questo votiamo/voteremo contro!  Siamo, però, sempre pronti a confrontarci con i cittadini per spiegare nel dettaglio la nostra determinazione.

Corsivo ( BoOm GiBa)

Informazioni su Condividere Spilamberto

condividerespilamberto@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...