Il parcheggio nuovo nuovo di Amazon nel frantoio Fondovalle ed altro ( Interrogazione comunale)

Spilamberto, 29/08/2022

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Al Presidente del Consiglio comunale di Spilamberto

e p.c. Al Sindaco di Spilamberto

Oggetto: Parcheggio Amazon per autoarticolati/autocarri di recente costituzione.

Considerato

che il piano particolareggiato riguardante l’insediamento del magazzino di Amazon ha avuto due passaggi in Consiglio comunale, il 17/12/2018 e il 29/07/2019, oltre alla delibera di Giunta del 18/07/2018.

Rilevato

che è sempre stato detto che tutta l’area e in particolare tutta la movimentazione dei veicoli pesanti era stata studiata nei minimi dettagli.

Rilevato inoltre

che da tempo si evidenziano chiare criticità nella movimentazione degli autoarticolati che si recano al magazzino Amazon, sia riguardo la sosta che riguardo l’uscita.

In particolare si possono vedere, autoarticolati parcheggiati lungo le strade dell’area industriale (esterne al comparto “AMAZON”) in attesa di entrare nel magazzino e si possono vedere i percorsi di uscita dall’area industriale degli autoarticolati che scavallano le aiuole spartitraffico per immettersi direttamente sulla viabilità principale evitando la rotatoria e la viabilità del comparto evidentemente insufficiente al numero di autoarticolati in attesa.

Considerato

che è evidente, nello studio portato in Consiglio comunale (Tav. 14 Relazione di progetto -Studio del traffico; Tav. 6 Viabilità e sezioni in scala 1:1000; VAS Relazione traffico), una sottostima dei veicoli pesanti che sostano nell’area pubblica e un disegno tortuoso della viabilità del comparto che porta i camionisti a cercare percorsi alternativi più comodi.

In particolare nello studio allegato, alla voce “Viabilità e parcheggi” è scritto: “La viabilità principale permette una fruibilità ottimale del lotto, facilita la possibilità di accesso e manovra anche per gli automezzi pesanti e consente un’accessibilità immediata alle aree di sosta di pertinenza predisposte internamente ai lotti”.

Rilevato

che il tempo di sosta molto lungo degli automezzi pesanti, non considerato nello studio, ha evidente messo in crisi tutta la viabilità dell’area industriale.

Preso atto

che da qualche settimane Amazon ha trovato un accordo col Frantoio Fondovalle riserva un’area di sosta per autoarticolati all’interno dell’area impianti in via Macchioni con relativi cartelli che indicano il nuovo parcheggio.

Chiede

al Sindaco di chiarire se la Giunta è stata preventivamente informata dell’istituzione di questo nuovo parcheggio.

Chiede

in caso affermativo, se la Giunta e gli uffici comunali hanno rilasciato un relativo parere favorevole.

Chiede

se il Piano particolareggiato dell’area impianti di via Macchioni prevede la possibilità di creare un parcheggio per autoarticolati non relativi alle lavorazioni autorizzate.

Chiede

se gli attuali cartelli segnaletici sono a norma del codice della strada e se sono stati autorizzati.

Infine chiede

al Sindaco di sapere come pensa di intervenire per ovviare agli evidenti problemi di traffico pesante presenti nell’area Amazon.

Il consigliere Eco-Civico Omer Bonezzi

Informazioni su Condividere Spilamberto

condividerespilamberto@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in ambiente, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...