Fermare la guerra subito, per bloccare il carovita

Bollette folli ed inflazione al 10% sono un “regalo” della nostra cobelligeranza nella guerra civile di Ucraina iniziata nel 2014 ( che allora registrò 18 mila morti russofoni) ed ora, da Febbraio, dopo l’invasione Russa, è diventata anche una guerra degli USA contro la Russia per interposta nazione. Non abbiamo obblighi vs l’Ucraina: non appartiene alla NATO o all’UE. L’Italia diventi un paese neutrale come da Costituzione ed operi per trovare al conflitto russo-ucraino-americano una soluzione diplomatica. Subito, qui, ora. Comunque, visto la tragedia economica che per colpa della guerra, si sta profilando in Italia e che cambierà molto in peggio la qualità della nostra vita, voglio la pace subito. Sono contrarissimo alla fornitura di nuove armi all’ Ucraina perché gli Ucraini ne hanno già tante e le forniture servono per riconfermare la condizione di cobelligeranza dell’Italia. Sono contrario perché la guerra la pagheranno in Italia i lavoratori, i pensionati, le partite Iva e le fabbriche con un Carovita elevato ed ancora inimmaginabile nella sua ferocia.

Non a mio nome! Prego!!

Omer Bonezzi

PS se dopo questo post qualcuno intende dare un contributo anche di diverso segno è bengadito!

Informazioni su Condividere Spilamberto

condividerespilamberto@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in cittadinanza attiva, nazionale, politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...